Non nisi in obscura sidera nocte micant

Riunione Skype

Le stelle brillano di più, quanto più fonda è la notte.

Riunione Skype

Inizia una nuova settimana che vede l’Italia in lock down e ognuno di noi in quarantena per evitare il propagarsi del corona virus. Andrà tutto bene? Ce lo auguriamo, anche se la retorica del tuttoandràbene si è fatta un po’ pesantuccia!

Non nisi in obscura sidera nocte micantsosteneva San Benedetto da Norcia, uno che di emergenze se ne intendeva considerato che con i suoi monaci benedettini ha ricostruito l’intera Europa dopo che i barbari l’avevano messa a ferro e fuoco. E allora possiamo rifarci a questo gigante della storia per vivere in modo utile questo periodo di autoreclusione forzata. Per tale motivo noi di Hic et Nunc ci siamo dati delle regole e dei compiti, perché questo non è il momento di mollare, ma è un tempo da usare in modo proficuo per se e per chi ci sta attorno, perché è da come vivremo questi giorni che dipenderà la nostra presenza e la nostra azione nel momento in cui l’emergenza cesserà e si ritornerà a una condizione di normalità. Ci siamo dati delle regole e dei compiti: è importante darsi delle regole e sostenersi l’un l’altro per quanto è possibile e sfruttando tutta la tecnologia disponibile.

Non nisi in obscura sidera nocte micant: le stelle brillano di più, quanto più fonda è la notte. In questi giorni in cui più fonda è la notte, abbiamo il compito di brillare come stelle infondendo fiducia e speranza nelle persone che ci stanno attorno anche se, solo virtualmente, perché è da come vivremo questi giorni che dipenderà il ritorno alla normalità.

Un abbraccio a tutti e non mollate!

Le Stanze dell’Arte

E’ iniziata una nuova avventura per la nostra associazione che ci coinvolgerà sino al prossimo anno! Oggi presso l’I.C. “A. Luciani” di Gazzi Fucile, diretto con grande professionalità e disponibilità dalla prof.ssa Grazia Patanè, è stato presentato al pubblico il progetto “Le Stanze dell’Arte” finanziato dal Piano Cultura Futuro Urbano nell’ambito dell’iniziativa “Scuola attiva la cultura“.

Il progetto “Le Stanze dell’Arte” rappresenta un’opportunità e un luogo di creatività e bellezza aperto al territorio e ai suoi abitanti. Nell’ambito della suddetta attività progettuale (che sarà realizzato in collaborazione dall’I.C. “A. Luciani”, dalla Fondazione Comunità Messina, dalla Fondazione Horcynus Orca, dalle Cooperative Ecos-Med e Lilium, dalle associazioni LavorOperAzione e Hic et Nunc – ODV) saranno creati dei laboratori artistici per la rinnovazione dell’antica arte del telaio.

All’evento, seguito da giovani studenti e docenti, ha partecipato anche il Sindaco Cateno De Luca che, in sintonia con l’attuale clima natalizio, si è esibito con abilità e passione in un applaudito concerto con la zampogna siciliana.

Donare da’ più gioia che ricevere

Sostieni
Hic et Nunc ODV
Dona online

Anche quest’anno dal 4 dicembre 2019 al 29 gennaio 2020 potrai sostenere la nostra associazione attraverso l’iniziativa “1 voto, 200.000 aiuti concreti – Donare mi da’ più gioia che ricevere” promossa da Unicredit a sostegno del Terzo settore.

Con l’edizione 2019 de IlMioDono.it vogliamo sostenere il #CustodiBAGlab, il laboratorio sartoriale che vede impegnate donne in situazioni di disagio le quali realizzano la #CustodiBAG, la borsa dei custodi, riciclando la juta donata da torrefazioni che hanno sposato il nostro progetto.

Nel contesto socio economico dei nostri giorni per affrontare la realtà, con tutte le sue sfaccettature, belle o brutte che siano, dobbiamo essere custodi l’uno dell’altro se si vuole reggere l’urto del tempo evitando di soccombere ad esso. Con l’iniziativa IlMioDono ed. 2019 vogliamo sostenere la custodia delle donne beneficiarie del #CustodiBAGlab con l’obiettivo di rendere stabile il laboratorio tessile, del quale sono protagoniste assolute, favorendo la loro inclusione sociale e occupazionale.

Aiutaci ad aiutare!

Assegnato a “Hic et Nunc” il Primo Premio “R. Liotta”

Il Comitato Scientifico della II^ Edizione del Premio “Rossana Liotta”, promosso dall’Associazione Italiana Formatori (AIF), ha conferito il “Primo Premio” all’Associazione “Hic et Nunc” – ODV di Messina per l’iniziativa #CustodiBAGlab realizzata nell’ambito del progetto “Stand by you”. Il premio sarà consegnato venerdì 22 novembre p.v. a Siracusa.

Per l’Associazione “Hic et Nunc” il Premio “Rossana Liotta” rappresenta un importante riconoscimento della propria attività sociale, poiché il Premio viene assegnato ad una Istituzione scolastica di ogni ordine e grado, Amministrazione Pubblica, Ente del terzo settore della Regione Sicilia che promuove l’inclusione e sostiene le persone con disabilità o qualsiasi forma di disagio, che abbia realizzato un progetto formativo su contenuti attinenti al tema dell’Inclusione.

Per la seconda edizione del Premio la Delegazione siciliana, anche al fine di favorire la conoscenza di buone pratiche e la messa in rete di esperienze, ha deciso di istituire un Premio Speciale per il miglior progetto, a giudizio del Comitato Scientifico, presentato da una Istituzione scolastica di ogni ordine e grado, Amministrazione Pubblica, Ente del terzo settore di altre Regioni.